Archivio

Stereotipial #1: come farsi una pera?

11 Mag , 2014  

Subcity-answer.stereotipial

Come farsi una pera*

Salve, oggi vogliamo spiegarvi come ci si fa una pera. Interessante, vero?

Le pere sono molto, spesso troppo, appetibili, e vorremmo capire la tecnica giusta per somministrarsele. Questo tutorial risulterà molto utile a quelli, giovani e meno giovani che, per un motivo o per un altro, si trovano a dover affrontare lo scoglio della prima pera. E’ difficile pensare che non abbiate mai sentito parlare di pere e delle leggende, spesso diffamanti, raccontate sul loro conto. Vorrei precisare una cosa, semmai ce ne dovesse essere bisogno, le pere non fanno male, anzi, sono spesso una scappatoia contro i mali del vivere moderno e trovano tanti fan tra le persone che amano godersi la vita e la natura.

Il video che segue vi spiegherà, meglio di mille parole, come farvi la vostra prima pera…

 

 

 

 

Sperando di essere stati utili alla vostra forma mentis, vi diamo appuntamento al nostro prossimo tutorial.

*V’è piaciuto il trucchetto? E allora siete i benvenuti in Stereotipial, raccolta di tutorial ricreativi sugli stereotipi che tenta di far “riflettere giocando” sull’uso delle parole e delle espressioni. Ogni giorno usiamo o ascoltiamo parole senza meditare sul loro reale significato e suoi loro usi. Questa “automatica leggerezza” ci fa scivolare su grandi buccioni di banana linguistici che spesso alimentano i luoghi comuni , gli stereotipi e possono addirittura divenire veicolo di pregiudizio sessuale, razziale e sociale. Pensate solo a quanta ilarità o imbarazzo crea l’uso di certe espressioni “a doppio taglio” tipo bocchino, banana o sega.

James Noise per SUBcity.it

Scarica l’articolo in formato PDF

, , , , ,