Linguaggi,Musica

I CUFFIETTARI #8: Nemesi alle prese col Majella Sound Camp

18 Giu , 2015  

Il Majella Sound Camp 2015 è alle porte

Cuffiettari, consigli di ascolto un po’ particolari.

Il 19, 20 e 21 Giugno (e se ancora non ve lo siete segnato vi esorto a prendere la vostra agenda e a farlo) il Boschetto – San Valentino (PE) – si anima con il Majella Sound Camp.

Margheritine, birra e soprattutto… musica! Una Line-up davvero variegata adatta a tutti i gusti che proprio non potete dire “no, non c’è niente che mi può piacere!

E quindi eccomi qui a presentarvi qualche gruppo che avrete la possibilità di vedere sul palco del Majella Sound Camp.

Partiamo subito belli spinti con i Roadkill Dogs, pescaresi doc, e il loro punk rock con qualche contaminazione hard rock e garage. Belli movimentati, belli “spacconi” vi faranno saltare e non poco -occhio alla birra in mano mi raccomando!

 

ELKS addolciranno di un pochino l’aria con il loro alternative rock senza però farvi smettere di battere il piede a terra.

 

 

Ed infine, se siete dei nostalgici del vecchio rock’n’roll non potete perdervi i News Candy, psychedelic rock‘n’roll band direttamente da Venezia che di certo riusciranno a spingervi al centro dell’arena con qualche ballo sfrenato.

 

 

In più, se vorrete, ci siamo noi di Subcity… quale migliore occasione per venire a conoscere chi si cela dietro a tutti questi soprannomi?

E quale migliore occasione per veder nascere Abruzzo Regione dei palchi, progetto che la nostra associazione promuove insieme a Rete Abruzzo Musica, il Majella Sound Camp e Radio KT?

#StayTuned


Scarica l’articolo in formato PDF

, , , ,

Luoghi

Un posto da chiamare casa: Il mondo degli House Concert in Abruzzo

18 Feb , 2015  

house concert, Pescara

Il fenomeno degli House Concerts è fortemente in ascesa, vuoi per la crisi della musica dal vivo con la successiva chiusura o riconversione di molti locali, vuoi per la ricerca da parte di un pubblico sempre più attento di un rapporto più intimo con gli artisti e la loro proposta musicale.

More…


Scarica l’articolo in formato PDF

, , ,

Linguaggi,Musica

I Cuffiettari #2: Martina fa ascoltare le Sacerdotesse dell’isola del piacere

27 Ott , 2014  

Subcity, I Cuffiettari #2, Martina Capponi

I Cuffiettari, rubrica musicale d’ascolto attento. Il Cuffiettaro è innanzitutto quella speciale tipologia di squattrinato che, non potendosi permettere un impianto stereo adeguato alle sue voraci e puntigliose orecchie, sborsa 20 euro per acquistare un paio di cuffione con cui  dedicarsi ad un solipsistico e approfondito ascolto di musica. Il Cuffiettaro è anche quello che dopo aver spento lo stereo riporta in forma scritta i suo ascolti in maniera profondamente soggettiva e volutamente opinabile: da questo moto compulsivo deriva questa rubrica, raccoglitore dei testi convulsi di più Cuffiettari.

More…

Scarica l’articolo in formato PDF

, ,

Linguaggi,Musica

I Cuffiettari #1: James Noise fa ascoltare gli Zippo.

9 Ott , 2014  

ZIPPO - I Cuffiettari

I Cuffiettari, rubrica musicale d’ascolto attento. Il Cuffiettaro è innanzitutto quella speciale tipologia di squattrinato che, non potendosi permettere un impianto stereo adeguato alle sue voraci e puntigliose orecchie, sborsa 20 euro per acquistare un paio di cuffione con cui  dedicarsi ad un solipsistico e approfondito ascolto di musica. Il Cuffiettaro è anche quello che dopo aver spento lo stereo riporta in forma scritta i suo ascolti in maniera profondamente soggettiva e volutamente opinabile: da questo moto compulsivo deriva questa rubrica, raccoglitore dei testi convulsi di più Cuffiettari.

More…

Scarica l’articolo in formato PDF

, ,

Archivio

L’Elf-tronica di Lilia Scandurra: esce il singolo “Secret keeper” [anteprima video].

6 Ott , 2014  

“44”, secondo ep di Lilia,

Guarda il video! Questa era la call to action sul comunicato stampa scritto in corpo alla email che ci presentava in antemprima il nuovo singolo di Lilia Scandurra, in uscita col suo nuovo EP dal titolo “44”.

“Sette brani nati per caso, durante ripetute e curiose esplorazioni musicali avvenute perlopiù all’interno della cameretta della giovane cantautrice, alle prese con synth, tastierine, pc e con la scoperta, quasi casuale, di Ableton live e delle infinite possibilità combinatorie dei magici mondi dei loop.”

“44” è il frutto di una libertà creativa e di idee ben precise riguardo l’approccio alle forme musicali della giovane musicista:”non ho pensato di dover rispondere a precisi canoni di composizione (es. lunghezza delle canzoni, strofe e ritornelli precisi, intonazione), ma mi sono chiusa per due mesi in casa e mi sono lasciata andare, cercando sempre di mantenere il mio stile.” Non rimane che drizzare le orecchie e ascoltare l’Elf-tronica di Lilia per capire se ha avuto torto o ragione dei canoni di composizione. Buon ascolto!


Scarica l’articolo in formato PDF

, ,

Archivio

Smartwave festival: bioedilizia, musica, agricoltura, Street Art sostenibile.

1 Ott , 2014  

foxhound-chieti-smartwave

Un’onda anomala di innovazione e sostenibilità sta per travolgere il Villaggio del Mediterraneo.  Si chiama  Smartwave festival  e arriva venerdì 3 e sabato 4 ottobre  in via Papa Giovanni Paolo II a Chieti Scalo, di fronte alle ‘case’ degli universitari. Si comincia con una bella jam session, dalle 15, in cui ognuno potrà portare i suoi strumenti e condividere con gli altri la musica. 

La mission del festival è ambiziosa: inserita come evento finale dell’evento Anci per Expo, che trainerà l’Abruzzo all’Esposizione Universale di Milano 2015, Smartwave nasce da un progetto dell’associazione Ideali, che sta per Insieme Decidiamo e Acceleriamo L’Innovazione ed è probabilmente l’unico evento green che da qui a Natale avremo da queste parti. Questo è uno dei  promo della manifestazione che abbiamo scelto per presentarvela,  con la collaborazione di “Nessun Matteo è stato realmente maltrattato.”

Ed ecco i concerti del venerdì sera…

Alle 21 sale sul palco Stèv, polistrumentista marchigiano che coniuga due aspetti della musica apparentemente inconciliabili: l’acustica dello strumento reale e l’elettronica. E’ stato più volte definito “il Bonobo italiano”.

Seguono i Boxerin Club da Roma, con il loro perfetto mix di indierock, world music e ritmiche selvagge.

E poi c’è  una delle voci più attese: Maria Antonietta, al secolo Letizia Cesarini di Pesaro. MAria Antonietta, chitarra e tanto sangue versato, ha inciso il suo primo disco nel luglio 2010 “Marie Antoinette wants to suck your young blood”, l’ultimo si intitola Sassi ed esce per La Tempesta, nel 2013. La sua sincerità vi sorprenderà e traspare dal suo tumblr.

Sabato 4 ottobre

Smartwave lascia spazio alle tematiche green con gli stand di alimenti biologici, edilizia ecosostenibile, bici elettriche. Una marea di associazioni presenti con laboratori, installazioni con materiale riciclato, proiezioni.

Aprono la serata live alle 21,30 i torinesi Foxhound : un ibrido post punk che fa un frontale con Damon Albarn . Foxhound

Poi c’è il duo elettronico RedrumAlone che non usa basi e computer e ha suonato allo Sziget Festival, per conoscere meglio il loro progetto vi consigliamo di navigare la loro pagina web

Elettronica e hip hop con gli Apes on Tapes che dal vivo fanno volare giù tutto!

A chiudere entrambe le serata uno showcase della community abruzzese di musica alternativa Step Lab, sabato ci sarà anche un ospite a sorpresa.  Il tutto è gratuito.

Articolo a cura di Stefania Ortolano.

 

Programma
Venerdì 3 Ottobre

Area Jam Session

15:00 – 20:00
Porta i tuoi strumenti o vieni a suonare i nostri.

L’ Associazione Ch’Art delizierà i presenti ed accompagnerà la jam session e la seguente selezione musicale con un bell’esempio di Street Art sostenibile. Via gli spray, dentro i pennelli. E in questo caso non si parla di muri ma…vieni a scoprirlo.

20:00 – 21:00
Aperitivibes w/ Step Lab selection

Area food & drink

All day and night long
Birra, vino, cocktails, arrosticini, panini.

Area concerti

21:00
Stèv live set

 

22:00
Boxerin Club

23:00
Maria Antonietta

00:30

Step Lab Showcase

Sabato 4 Ottobre

Area Ambiente & Innovazione

15:00 – 21:00
Saranno ospiti giovani realtà imprenditoriali e non provenienti da diversi settori quali bioedilizia, energia, mobilità sostenibile, agricoltura, biocosmesi e wellness.

• Urban Green – Bioedilizia
• Eco City Car
• Green Bike Messenger
• CiaoCarb
• Marco Romano Hair Style Studio
• Parafarmacia Borgo Belli
• Terra Maja
• Poderi al Sole di Massimo Ciarfella

Area food & drink

All day and night long
Birra, vino, cocktails, arrosticini, panini.

Area concerti

21:30
Foxhound

22:30
Redrum Alone live + visual mapping

23:30
Apes on Tapes

00:30
Step Lab Showcase ft guests

Scarica l’articolo in formato PDF

, , ,

Archivio

Ceppaflex dei Prophilax e altre preoccupanti derive demenziali.

19 Set , 2014  

Prophilax - Notte Nera - Pescara

C’era gente che è venuta da Matera per ascoltare i Prophilax e i Nanowar of the Steel, band conosciute a livello nazionale che basano sul rock e sull’heavy metal demenziale la loro filosofia di vita artistica.

More…

Scarica l’articolo in formato PDF

, , ,