i Collaboratori

Andrea Di Nisio

Andrea Di Nisio

Grafomane a piede libero. Dopo aver sfogliato tutti i Topolino di casa si dedicò al primo libro che gli capitò a tiro: Il Fu Mattia Pascal, un romanzo di de-formazione per un dodicenne come lui. Questa de-formazione lo convinse a cimentarsi con la scrittura: un paio di concorsi di poesie e poi i alcuni arditi racconti su CartaStraccia, fanzine underground. Ha scritto poi di musica per MusicClub e per Newsmag.it, di cronaca, cultura e attualità politica per PescaraOggi e CityRumors, due quotidiani web. E per il resto? Scrive contenuti per il web e cura blog aziendali.
Antonio Secondo

Antonio Secondo

Ha fino ad oggi pubblicato saggi e racconti brevi su antologie letterarie e riviste di settore italiane. Nel 2011 si classifica al terzo posto degli Oxè Awards, concorso letterario per il miglior racconto erotico italiano. Gli piace raccontare il suo Abruzzo, quello non convenzionale, non da cartolina, quello fatato delle vecchie tradizioni contadine e quello più underground delle moderne generazioni. E' fondatore e amministratore della pagina Facebook Gotico Abruzzese.
Antonio Secondo

Latest posts by Antonio Secondo (see all)

Chiara Marini

Chiara Marini

“Parole, parole, parole…” recitava un vecchio testo di Mina. A volte si ritrova sepolta dalle sue stesse parole e per liberarsene, cerca di riversarle su carta e, sistemandole come in puzzle, spesso prendono forme diverse: storie, storielle, articoli, servizi per il web o… semplici deliri che l’hanno portata a diventare giornalista. E’ cresciuta con una nonna chiacchierona che le ripeteva in continuazione: “Nannò, chi non parla è chicoccia!” che, parafrasato, vorrebbe dire: “Nonna, chi non chiacchiera è una zucca vuota” e nel tempo ne ha fatto il suo mantra, visto che ne faceva il suo alibi anche quando veniva rimproverata a scuola. Abruzzese d’anima e de core.
Chiara Marini

Latest posts by Chiara Marini (see all)

Stefano D'Elia

Stefano D'Elia

Stefano D'Elia nasce a chieti l'8 giugno 1977, inizia a lavorare come dj nel 2001, ha collaborato con tutti i locali e frestival più importanti dell'area di Pescara e dintorni. è stato resident del LALLA dal 2010 al 2013 per poi prendere la gestione del locale nella stagione 2013/2014. Nel 2011 ha vinto il festival Montesilvano Scrive con il racconto "Gozzilla il 9 maggio 1978", contenuto nella sua raccolta, pubblicata nel marzo 2014,"Non potevamo fare altro" edizioni Noubs.
Davide Mancini

Davide Mancini

Dartworks è una creatura di Davide Mancini, un freelance/illustratore italiano laureato all'accademia di belle arti dell'Aquila in decorazione. La passione per il disegno e l'illustrazione nutrono e fortificano questo strano ibrido di cinema,musica,surrealismo,simbolismo e deiezioni varie che shakerate nel suo immaginario formano una massa indefinita,manipolata,adattata e veicolata dalla sua mano sinistra direttamente su supporti cartacei,tele e giocattoli per materializzare visioni e dimensioni sconosciute all'occhio umano.
Davide Mancini

Latest posts by Davide Mancini (see all)

Federica Rapino

Federica Rapino

Accumula materiali e idee nella sua cucina-laboratorio. Scrive, rincorre Novecento (il suo gatto), si interessa di storia dell’arte e coltiva una insana passione per il riuso creativo e il fai da te. A proposito della sua laurea in Operatore dei beni culturali ama ricordare: “Sono operatore. Ma veramente, essere operatore, nel mondo in cui vivo e di cui vivo, non vuol mica dire operare. Io non opero nulla”(cit).
Francesco Colafella

Francesco Colafella

Nato nel 1979. Ho frequentato l’Accademia del Fumetto di Pescara (SFP). Credo nelle „contaminazioni“ e cerco di assecondare le mie passioni.. Spero di restare curioso nei confronti del mondo ancora per un bel pezzo..
Marco Taddei

Marco Taddei

Segno zodiacale: Acquario. Dal 1979 scrivo, leggo, sghignazzo. Sono ok: il bergamotto - la parola non l'essenza, gli animali impagliati, i piccoli giocattoli raccolti per strada, i libri di autori trapassati, i teppisti, la madreperla delle conchiglie quando saetta negli occhi delle persone con cui sto parlando, i tramonti che finiscono male. Non sono ok: il training autogeno, comprare le scarpe, i cappelli che usano i tredicenni, i cellulari che squillano durante una conversazione, le scadenze, i bei posti. Curo per l'Ufficio dell'Abruzzo Immaginario la rubrica “Lemmario dell'Abruzzo Immaginario”.
Marianna Di Felice

Marianna Di Felice

Marianna Di Felice nasce a Giulianova, fin da piccola si cimenta con la scrittura, componendo racconti e poesie stimolata dal nonno Domenico che era un amante della poesia, in particolare quella dialettale. Dopo gli studi classici si laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Teramo. Essendo una gran divoratrice di libri, inizia a scrivere il suo romanzo (che è ancora nel cassetto finito e da modificare) dando così sfogo alla creatività che ha in testa. Partecipa a concorsi fotografici (organizza una mostra all'interno di una libreria chiamata “Oro e Argento”) e dipinge tele astratte. Nel frattempo diventa editor de iltempolastoria.it dove si occupa di articoli culturali dedicati principalmente ai libri, ma non solo è anche redattrice del magazine abruzzese Subcity.
Nemesi

Nemesi

Da piccola speravo di cantare e ballare come Michael Jackson. Col tempo ho capito di essere più brava ad ascoltare musica che a farla. Laureata da poco in Editoria e Giornalismo, mi occupo di web da sempre, attraverso blog e social network (che per lavoro implemento anche per le aziende). Conosciuta anche come Nemesi nella webzine di RadioInterstella dove recensisco gruppi musicali ormai da un anno, cercherò di allietare le vostre giornate proponendovi chicche musicale fuori dagli schemi. Stay tuned.
Mattia Moro
classe 1989, si trasferisce a Bologna nel 2008 dove si iscrive al corso di Fumetto e Illustrazione dell’Accademia di Belle Arti. Consegue il diploma di primo livello nel 2013 con i professori Enrico Fornaroli e Otto Gabos, e attualmente frequenta il secondo anno del bienno specialistico di Linguaggi del Fumetto. Nel 2010 fa parte dei fondatori del collettivo di autoproduzione Delebile, e nel 2011 dell’Associazione Culturale Inuit, con cui intraprende percorsi di editoria e self publishing. Nel 2013 partecipa alla mostra 99% del festival Komikazen di Ravenna. Ha un sito che si chiama Tutto Molto Bello (mattiamoro.tumblr.com).
Maximiliano Sanvitale
Nato in Colombia nell'1983, ateo dai dodici anni in poi. Alterna cinismo, realismo e idealismo in un curioso miscuglio che alcuni definirebbero schizofrenia, altri libertà di pensiero. Si affaccia nel mondo dell'editoria con il romanzo di sci-fi "Syncroniric" [2009, Opera Editrice] e conferma di volerci restare ancora un po' con la raccolta di racconti brevi "Corpi" [2013, autoprodotto]. Attualmente libraio a Pescara, ha una lista di sogni che sta realizzando Per SUBcityMAG cura Abruzio, romanzo d'appendice da 3600 battute circa a puntata.
Maximiliano Sanvitale

Latest posts by Maximiliano Sanvitale (see all)

Old Roger
OldRgr,cresciuto artisticamente al liceo artistico "G. Misticoni" di Pescara. E' un illustratore freelance che ha già lavorato con alcune riviste quali "Abruzzo Economia" e "BeB" in Abruzzo, e "l'Antitempo" di Milano, ha partecipato a diversi concorsi e mostre d'arte, vincendone alcuni. Al momento collabora con la redazione Paoline nella realizzazione di illustrazioni, e a progetti di tipo grafico per adattamenti di stampe su t-shirt e accessori di moda. Sta lavorando su un artbook, che tratta il tema onirico dei sogni e alcuni lavori son stati esposti in una mostra personale a Pescara.
Roberta Bellantuono

Roberta Bellantuono

Sono nata e vivo a Pescara. Ho conseguito la laurea triennale ad Urbino in 'Scienze dell' Informazione e dello Spettacolo' e la specialista a Roma in 'Forme e Tecniche dello Spettacolo'. Sono autrice, insieme a Cinzia Comandè, del libro ' Genova per noi. Zena cantautrice da Luigi Tenco a Roberto Ballerini', edito da Arcana Edizioni. Le mie due più grandi passioni sono la letteratura e il cinema.
Simone Angelini
Nato nel 1980. Fumettista, grafico, illustratore. Disegna e vive a Pescara. In collaborazione con lo scrittore Marco Taddei realizza i volumi a fumetti “Storie brevi e senza pietà” (Bel-Ami Edizioni 2012), “Altre storie brevi e senza pietà” (Bel-Ami Edizioni 2013), tradotto anche negli USA come "Short and merciless stories" (Tinto Press, 2014). Autore rivelazione 2014 con il premio Missaglia del Treviso Comic Book Festival. E’ l’artefice del Canale delle Mazzate, il fight club animato dei disegnatori (mazzatemazzate.tumblr.com) che ha dato vita ad una serie di volumi autoprodotti "Book of mazzate". Nel 2013 crea il P.I.C.S. Pescara Intergalactic Comics Show (picsfestival.tumblr.com). Ha un blog chiamato Peli di Naso (simoneangelini.blogspot.com)
Stefano D'Elia

Stefano D'Elia

Stefano D'Elia nasce a chieti l'8 giugno 1977, inizia a lavorare come dj nel 2001, ha collaborato con tutti i locali e frestival più importanti dell'area di Pescara e dintorni. è stato resident del LALLA dal 2010 al 2013 per poi prendere la gestione del locale nella stagione 2013/2014. Nel 2011 ha vinto il festival Montesilvano Scrive con il racconto "Gozzilla il 9 maggio 1978", contenuto nella sua raccolta, pubblicata nel marzo 2014,"Non potevamo fare altro" edizioni Noubs.
Stonino Bosco
Bassista della band stoner/rock Zippo e del Santo Niente di Umberto Palazzo, oltre che sperimentatore con il suo progetto di ambient drone MU. Divide la sua creatività tra l’illustrazione di poster per concerti, l’animazione e il montaggio video di videoclip musicali.
Stonino Bosco

Latest posts by Stonino Bosco (see all)

Uomo Morde Cane
UomoMordeCane nasce a Pescara ma non per sua colpa. Nel 2010 vince il Macchianera Awards aggiudicandosi il titolo di "blogger più cattivo d'Italia", e trovando anche motivi di vanto per questo. Inizia a curare un blog di satira su L'Unità, ma poi si accorgono di avere in casa un coglione e lo cacciano (unico caso di accordo unanime della Sinistra italiana). Pubblica "UomoMordeCane: il Vaticano smentisce ogni coinvolgimento", un testo considerato oggi il punto di riferimento della satira e della comicità in Italia, vendendo entrambe le copie. A tutt’oggi scrive su www.uomomordecane.it
Valerio Friello

Valerio Friello

Valerio Friello, nato a ROMA nel 1985. Prende una laurea triennale in Letteratura Musica e Spettacolo, che utilizza per la sua prima rapina in banca. Eccitato dal successo, prende una laurea specialistica in Editoria e Scrittura con la quale fa quattro morti ammazzati. In questo periodo svolge una intensa attività da psiconauta, assaporando tutte le droghe in commercio. Dopo il master in sceneggiatura entra con successo al centro sperimentale di cinematografia, ma viene scartato per la sua mente instabile. Ora oltre a professare la religione del Sasso Bianco, è diventato un dis-abile videomaker, da poco si è accorto di amare molto LAGENTE.
Virginia Marrone

Virginia Marrone

Impiegata museale precaria, ho dedicato i miei primi trent'anni a osservare e comprendere il mondo naturale e artificiale, a fotografare evitando scatti compulsivi e tag retorici, a lottare quotidianamente contro la forza di gravità. Nei momenti di rassegnazione ho approfondito lo studio della Storia dell'Arte e dei Beni Culturali denotando una fiducia spropositata nel mio Paese, spesso a corto di lungimiranza e buon senso. Prendendo spunto dalle energiche scodinzolate di Cico, felice di essere chiamato con venti nomi diversi, decido di raccogliere e condividere le numerose voci dei profumosi FERMENTI sparsi per l'Abruzzo.